Despar Sicilia dimostra ancora una volta un’attenta sensibilità con gesti concreti per la collettività, offrendo il proprio contributo a sostegno di iniziative virtuose, capaci di poter fare la differenza nei contesti di diagnosi e cura oncologica. Grazie al sostegno di Despar e al patrocinio dell’Asp di Ragusa, su iniziativa di AIL Ragusa, prende vita il servizio di supporto psicologico rivolto ai pazienti oncoematologici dell’unità Operativa Semplice Dipartimentale di Ematologia dell’ASP di Ragusa. “Despar è una realtà del territorio ed è nel territorio che opera attivamente e concretamente – dichiara Concetta Lo Magno, responsabile area marketing Despar Sicilia – accogliendo con orgoglio la possibilità di contribuire all’attivazione di progetti così importanti, esempi di buone prassi che è importante sostenere e promuovere, e che testimoniano anche quanto sia necessario fare rete tra le varie realtà”. Un risultato importante e necessario, come ha spiegato Carmela Nicita, la presidente Ail Ragusa, affermando che è “una esigenza che c’era da tempo e che finalmente siamo riusciti a mettere in pratica, grazie al sostegno della Despar ed il patrocinio dell’Asp e la disponibilità del direttore dell’unità Operativa Semplice Dipartimentale di Ematologia dell’ASP di Ragusa, Sergio Cabibbo”. E proprio il dottore Sergio Cabibbo ha dichiarato che “l’associazione Ail è il giusto anello di congiunzione tra noi sanitari ed i pazienti. Il sostegno psicologico va a completare un quadro di assistenza domiciliare a favore del paziente”.

Assistenza e sostegno psicologico che accompagneranno i pazienti affetti da malattie oncoematologiche, “una opportunità per il paziente ed i familiari, per affrontare fin dalla diagnosi tutti gli aspetti psicologici ed emotivi che la malattia porta con sé” – ha detto la psicologa incaricata dall’Ail Ragusa del servizio, la dottoressa Serena Ingrosso. È infatti importante supportare i malati ed i loro familiari durante un momento così difficile e delicato, quando le paure possono prendere il sopravvento ed invece “la speranza non deve mai abbandonare il malato e la sua famiglia” commenta il direttore sanitario dell’Asp iblea, Raffaele Elia, che ha aggiunto – “Siamo sempre a fianco delle associazioni per iniziative lodevoli come questa”.

Lo sportello di sostegno psicologico sorgerà all’interno dell’Unità Operativa Semplice dipartimentale di Ematologia dell’ASP di Ragusa e rappresenta un contributo fondamentale per le persone affette da malattie oncoematologiche e per i loro familiari.

Nessun commento

Lascia un commento

© 2022 ERGON Società Consortile a r.l. Contrada Bettafilava s.n. - 97100 RAGUSA
Capitale sociale int. vers. € 5.800.000,00 - Iscr. Reg. Imp. RG e Partita IVA 01220100885
Informativa Privacy - Contatta il DPO

CONTATTACI

Inviaci una e-mail utilizzando questa form, sarai ricontattato al più presto da un nostro incaricato.

Sto inviando

Entra con le tue credenziali

Hai dimenticato i tuoi parametri?